Arte 2018-03-08T11:56:45+00:00

BEPPE MORA, era il 2017, era ora del Bistrò.

Questa cosa non aveva un’identità. Ora è Bistrò, un luogo dell’immaginario, un immaginario che non guarda oltre. Ammicca al passato, alla grande tradizione italiana.

ANNA VIOLA FARESIN, è il 2018, torna il Bistrò

cambia lo stile di Bistrò, si evolve in pastelli e colori, con un tocco quasi francese. qui AnnaViola interpreta l’armonia di Bistrò con il concetto urbano della città di Treviso, e le creature che lo abitano e che lo frequentano.

“Creature sulle mura” di ANNA VIOLA FARESIN (Marzo, 2018)